IN PRIMO PIANO


La UNI/PdR sull’asseverazione nel settore delle costruzioni edili diventa norma! Ecco la UNI 11751-1

Giovedì, 11 Luglio 2019

Viene pubblicata oggi la norma UNI 11751-1 “Adozione ed efficace attuazione dei Modelli di Organizzazione e Gestione della salute e sicurezza sul lavoro (MOG-SSL) – Parte 1: Modalità di asseverazione nel settore delle costruzioni edili o di ingegneria civile”. continua...

 

Convegno la sicurezza a 360°

2019/06/26

 

LA SCUOLA EDILE CPT DI PADOVA E' LIETA DI INVITARVI AL

CONVEGNO

LA SICUREZZA A 360°

05 LUGLIO 2019

comunicato stampa


Progetto Sicura-mente in crescita – Padova 5 luglio 2019  

 

Si terrà il giorno 5 luglio 2019 dalle 9.30 alle 12.30, presso la Sala Conferenze del II° Reparto Mobile della Polizia di Stato, via F.G. D’Acquapendente 33, a Padova, il convegno “La Sicurezza a 360°”.

Saranno presenti per un saluto:

-          Paolo Fassari Questore di Padova

-          Cinzia Ricciardi Dirigente Comp. Del Veneto Polizia Stradale

-          Silvana Mason Presidente Scuola Edile CPT

-          Rosanna Tosato Vicepresidente Scuola edile Cpt

Successivamente Gianfranco Martorano, Comandante provinciale della Polizia Stradale, illustrerà il “Nuovo Codice della Strada e i lavori stradali “.

Nella seconda parte del convegno saranno presentate conclusioni e valutazioni dell’esperienza di accompagnamento all’Asseverazione in attuazione dell’accordo Inail Direzione Regionale Veneto e Scuola edile Cpt “ Sicura-mente in crescita”  a cura dei relatori :

-          Daniela Petrucci Direttore regionale Inail del Veneto

-          Laura Cardin Responsabile del Processo prevenzione della sede Inail di Padova

-          Paolo Balladore esperto in sistemi di gestione della sicurezza.

Il progetto, che rientra nell’ambito dell’Accordo nazionale tra INAIL e CNCPT in tema di sicurezza, si pone l’obiettivo di dare impulso all’applicazione di un’adeguata formazione e competenza per le figure che andranno ad implementare e/o a gestire i sistemi di gestione della sicurezza nel settore delle costruzioni, al fine di ridurre al minimo il rischio di infortuni sul lavoro e di sostenere economicamente le imprese attraverso sconti premiali per prevenzione. Saranno premiate le seguenti dieci imprese asseverate grazie al progetto: CANTON GIOVANNI S.N.C. DI CANTON LUCIO & C. - CARDIN CESARE E FIGLI SRL - GROSSELLE S.r.l. - VILNAI S.P.A. - BASSO GEOM. GIOVANNI CARLO S.R.L. - CAVAGNIS COSTRUZIONI SRL - CAZZARO COSTRUZIONI SRL - COSTRUZIONI DAL MASO S.N.C. DI DAL MASO PIETRO & C. - FAGGIAN SRL - PREARO COSTRUZIONI S.R.L.

Nella terza parte del convegno ci saranno gli interventi del Presidente ANCE Mauro Cazzaro e di Mariarosa Valluzzi del Dipartimento dei beni culturali dell’Università di Padova che illustreranno la “nuova sperimentazione per la segnalazione delle problematiche a infrastrutture e strutture “.

 

Coordinatrice dei lavori sarà Rosana Bizzotto Direttrice Spisal ULSS6 Euganea. 



Convegno - Insieme per la sicurezza

30 ottobre 2018  ore 09:30

2018/10/16

 

LA SCUOLA EDILE CPT DI PADOVA E' LIETA DI INVITARVI AL

 

CONVEGNO

 

INSIEME PER LA SICUREZZA

 

30 OTTOBRE 2018

la sicurezza delle infrastrutture, degli edifici, dei cantieri stradali e la sicurezza in itinere

 

c/o Sala conferenze II° Reparto Mobile Polizia di Stato

Via Fabrici G. D'Acquapendente, 33, 35126 Padova

partecipazione gratuita previa registrazione

 

Operatività rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza territoriali RLST - note operative

2018/10/11

Trasmettiamo la nota congiunta tra Ance Veneto e le Organizzazioni Sindacali FENEAL – UIL, FILCA – CISL, FILLEA – CGL relativa alla operatività, dal 01 ottobre 2018 dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza territoriali per le imprese del settore delle costruzioni iscritte alle Casse Edili industriali delle sette province venete.  Vai alla nota.

Convegno “IL RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) NELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO E PREVENZIONE DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO”

  2018/05/15 Convegno organizzato dall’ULSS 6 Euganea in collaborazione con l’Organismo Paritetico Provinciale, dal titolo “IL RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) NELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO E PREVENZIONE DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO” che si terrà presso la Sala Aria del Centro Conferenze della Camera di Commercio di Padova in Piazza Zanellato, 21.

 

Il Convegno, gratuito, è rivolto agli RLS del Veneto (massimo 200) ed è valido ai fini dell’aggiornamento RLS in attuazione all’art. 37 comma 11 del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. e al punto 5.2 Accordo OPR Veneto 1° luglio 2010 in materia di formazione degli RLS.  

 

Per l’iscrizione, obbligatoria, occorre compilare l’apposita scheda on-line sul sito www.sabiwork.it nella sezione “eventi”.

Download
Convegno IL RUOLO DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) NELLA PROMOZIONE DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO E PREVENZIONE DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO
Locandina Convegno RLS 30maggio2018.pdf
Documento Adobe Acrobat 813.1 KB

Sicurezza sul lavoro, nelle imprese certificate calano frequenza (-16%) e gravità (-40%) degli infortuni

2018/03/29 Comunicato Stampa INAIL

Il nuovo quaderno dell’Osservatorio Accredia, realizzato in collaborazione con Inail e Aicq, conferma la maggiore efficacia delle politiche di prevenzione nelle aziende che adottano sistemi di gestione certificati sotto accreditamento. Nell’ultimo triennio il loro numero è aumentato di un terzo: oggi sono quasi 17mila

ROMA - A sei anni dalla prima edizione, il nuovo quaderno dell’Osservatorio Accredia dedicato alla salute e alla sicurezza sul lavoro conferma la maggiore efficacia delle politiche di prevenzione nelle imprese che adottano dei sistemi di gestione certificati sotto accreditamento: il passaggio da un livello di sicurezza base a un livello di sicurezza certificato comporta, infatti, una riduzione pari a circa il 16% degli infortuni, che nel 40% dei casi sono meno gravi rispetto a quelli che avvengono nelle aziende non certificate. L’entità di queste riduzioni, però, può variare sensibilmente a seconda del settore di attività preso in considerazione. In quello del legno, per esempio, il calo della frequenza degli infortuni nelle aziende certificate è solo del 7%, mentre l’indice che ne misura la minore gravità tocca il 61%. Il tessile, invece, registra una riduzione del 10% dell’indice di frequenza e del 30% di quello di gravità. ...continua

[www.inail.it vai alla fonte della notizia]

Pubblicate le statistiche sull'andamento cantieri 2017

Pubblicate le statistiche anno 2017 e sull'andamento dei cantieri dal 2019 al 2017.

...vai alle statistiche....

Dal 12 ottobre 2017 obbligo di comunicare all'INAIL gli infortuni da uno a tre giorni

Circolare INAIL N°42 del 12 ottobre 2017 con prime istruzioni operative per nuovo obbligo di comunicazione anche per gli infortuni che comportano un solo giorno di assenza, oltre quello dell'evento.

 

   Il Coordinatore 

 Anna Ing. Migliolaro

Progetto Impresa FutuRa

2017/07/03

 

è stato approvato con il massimo punteggio il progetto di internazionalizzazione L'IMPRESA FUTURA interamente finanziato dalla Regione Veneto al fine di formare le maestranze specializzate delle aziende sulle tematiche dell'innovazione e della sostenibilità.  Le tematiche trattate sono varie ed importanti e ciascuna azienda potrà decidere di inviare uno o più partecipanti che frequentino uno o più moduli formativi in base al proprio interesse. Per poter aderire dovrete far compilare la domanda di partecipazione,  a ciascuna persona interessata a prendere parte al percorso formativo, evidenziando   il/i moduli formativi di interesse. 


cOMUNICATO STAMPA

DEL 26.05.2017 

 PROTOCOLLO D’INTESA TRA SCUOLA EDILE CPT – PADOVA ed INAIL REGIONALE

per il progetto “SICURA-MENTE IN CRESCITA”

Lunedì 29 maggio 2017 alle ore 13 presso la sede della Scuola Edile CPT di Padova, in via Basilicata 10 – 35127 Padova (Z.I.Camin), viene presentato e sottoscritto il protocollo d’intesa del progetto “Sicura-Mente in Crescita” tra Scuola Edile CPT di Padova ed INAIL Regionale.

Il progetto è stato ideato dalla Scuola Edile CPT - Centro per la formazione e la sicurezza edile di Padova e Organismo Bilaterale di formazione per l’edilizia ed il restauro, ed è rivolto al settore dell’edilizia con lo scopo principale di “accompagnare” le imprese aderenti all’Asseverazione del sistema di gestione della Sicurezza, con il coinvolgimento di INAIL Provinciale e degli Spisal del territorio, e di “portare” una nuova concezione della gestione e organizzazione della «sicurezza» al fine di migliorare veramente le condizioni di salute e sicurezza nei cantieri edili.

È chiaro che per raggiungere questi obiettivi occorre “FAR CRESCERE” all’interno di ogni impresa, che aderirà a questo percorso volontario, delle figure professionali competenti in materia ed in grado di mantenere nel tempo e di “difendere” i livelli di sicurezza via via raggiunti.  ...continua...

Convegno " SGSL  e  MOGS   nelle aziende edili"

24 febbraio 2017  ORE   9.00 - 13.00 Aula Magna CPT

I Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul lavoro [SGSL] e il Modello di organizzazione e gestione della sicurezza [MOGS] nelle aziende edili.  ...vai alla pagina per scaricare gli atti del convegno...

Download
Comunicato Stampa
cs_ScuolaEdilePD_convegno sicurezza lavo
Documento Adobe Acrobat 361.3 KB


Bando ISI 2016

10/01/2017 - Notizie

L'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Quest’anno Inail, tramite il Bando Isi 2016, rende disponibili complessivamente 244.507.756 euro.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.  Sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto:

  1. Progetti di investimento
  2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Il contributo, pari al 65% dell’investimento, fino a un massimo di 130.000 euro  (50.000 euro per i progetti di cui al punto 4), viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito (es. gestiti dal Fondo di garanzia delle Pmi e da Ismea).

Prima fase: inserimento online della domanda e download del codice identificativo

Dal 19 aprile 2017, fino alle ore 18.00 del 5 giugno 2017, nella sezione “Accedi ai servizi online” del sito Inail le imprese registrate avranno a disposizione un’applicazione informatica per la compilazione della domanda,

Per tutti gli approfondimenti, è possibile consultare il sito INAIL al seguente link



tredicesimo elenco di soggetti abilitati alle verifiche periodiche sulle attrezzature

2016/09/29

Online il tredicesimo elenco di soggetti abilitati alle verifiche periodiche sulle attrezzature

...continua...

rspp

2016/07/18

Il nuovo Accordo così detto Stato Regioni approvato il 7 luglio 2016, prevede l’abrogazione degli Accordi del 26 gennaio 2006 e del 5 ottobre 2006. Transitoriamente, per un anno dall’entrata in vigore dell’Accordo, i corsi per RSPP e ASPP possono ancora svolgersi secondo quanto previsto dall’accordo del 26 gennaio 2006.

Il nuovo Accordo, non è ristretto all’esclusività dei RSPP e ASPP ma introduce, modifica, aggiunge e corregge altri accordi che coinvolgono altri soggetti della salute e sicurezza. ALLEGATO

Guida edilcard 2016

2016/07/12

Edilcard “Fondo nazionale rimborso spese sanitarie da infortunio e malattie professionali”.

La polizza, che è sottoscritta in favore di tutti gli iscritti in Cassa Edile (Imprenditori e Lavoratori), prevede una serie di rimborsi di spese sanitarie sostenute in caso di infortuni professionali ed  extra-professionali ed in caso di malattie di malattie professionali.

La modulistica è scaricabile al seguente link

Guida Prevedi 2016

Download
Il fondo pensione dei lavoratori edili
20160712Prevedi_fondo pensione lavorator
Documento Adobe Acrobat 7.1 MB

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA): le novità della nuova disciplina

2016/06/16

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo recante attuazione della delega di cui all’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124.  ...continua...

 

INAIL: nuova pubblicazione riguardante le macchine da piccola perforazione

2016/03/30

Il documento tratta della sicurezza riguardante le macchine da piccola perforazione con particolare riferimento all'evoluzione dello stato dell’arte per la protezione degli elementi coinvolti nel processo di lavorazione. ...CONTINUA...

inail: Valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato nelle aziende

INAIL e il Centro Regionale di riferimento per lo Stress lavoro-correlato hanno pubblicato l'opuscolo "Valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato nelle aziende” ...continua...

INAIL: Bando per la formazione

2016/01/20

Bando per il finanziamento di progetti formativi specificatamente dedicati alle piccole, medie e micro imprese.

Si comunica, in attuazione dell’art. 11, comma 1 lett. b) del d.lgs. 81/2008 e s.m.i., l’emanazione del Bando per il finanziamento di una campagna nazionale di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro:

1. Obiettivo

Finanziare una campagna nazionale di rafforzamento della formazione prevista dalla legislazione vigente in materia di salute e sicurezza sul lavoro, destinata alle piccole, medie e micro imprese, con risorse economiche trasferite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. ...vai al sito INAIL...

programmazione corsi di formazione   INVERNO 2016

La Scuola Edile di Padova ha il piacere di informarVi che è disponibile il nuovo calendario con la programmazione dei CORSI di formazione che partiranno a gennaio 2016.  ...vai alla pagina...

Bando Isi 2015: oltre 276 milioni per le imprese che investono in sicurezza

2015/12/22

L'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura.

Fondi a disposizione

Sono resi disponibili euro 276.269.986,00 con il bando Isi 2015. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito (es. gestiti dal Fondo di garanzia delle Pmi e da Ismea). ...vai al sito INAIL...

ATTI DEL CONVEGNO    -     EDILIZIA: DALLA VALUTAZIONE DEI RISCHI ALLA SORVEGLIANZA SANITARIA

2015/11/03

Il CPT di Padova ha partecipato con un intervento dal titolo “Attività del CPT nei cantieri: i dati delle verifiche”. Potete trovare in allegato le diapositive proiettate nell’occasione. Sono mostrati i dati salienti e le principali non-conformità che vengono riscontrate dai tecnici del CPT in sede di visita in cantiere, come si riscontra dai dati della Provincia di Padova e dalla grandissima banca dati dei CPT provinciali sulla sicurezza dei cantieri (41.486 sopralluoghi in Italia nel 2014), con particolare riferimento ai rischi da malattie professionali. ...vai agli atti del convegno...

NOTE TECNICHE – OBBLIGO DI SORVEGLIANZA IN CANTIERE

2015/10/21

QUESITO

In un cantiere devono essere svolti lavori speciali da parte di una impresa esecutrice subappaltatrice, in orari nei quali non è presente alcun soggetto dell’impresa affidataria, titolare dell’appalto. 

L’appaltatore ha l’obbligo di predisporre comunque un proprio soggetto sempre presente in cantiere?

Se ciò non è possibile, può l’appaltatore consegnare il cantiere all'impresa esecutrice, tramite verbale di consegna, delegandone gli obblighi di controllo? 


Fusione di C.P.T. in C.P.I.P.E. 30 settembre 2015

In data odierna, 30/09/2015, è stato concluso l’allegato atto di fusione per incorporazione del Comitato Paritetico Territoriale per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro della Provincia di Padova (C.P.T.) nel Centro Provinciale di Istruzione Professionale Edile (C.P.I.P.E.). La fusione diviene efficace a tutti gli effetti con la presente pubblicazione dell’atto notarile sul sito internet dell’Ente incorporante che, a far data da oggi, assume la denominazione di “Scuola Edile CPT – Centro per la formazione e la sicurezza edile di Padova” con adozione di un nuovo Statuto allegato all’atto notarile.  

Il rischio di Colpo da calore

2015/07/06

Documento a cura del Coordinamento Provinciale SPISAL di Padova 

Il rischio da calore è un’ emergenza estiva ma non è un’emergenza imprevedibile perché rappresenta una realtà che si ripete ogni estate. Il Testo Unico sulla salute e sicurezza dei lavoratori (D.Lgs. 81/2008) indica tra gli obblighi del datore di lavoro quello di valutare “tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori”, compresi quelli riguardanti “gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari” e quindi anche al rischio di danni da calore. 

Per questo le aziende interessate da questo rischio devono effettuare una specifica “valutazione del rischio”; ciò vale soprattutto nell’edilizia, dove il rischio è molto alto sia per l’entità dell’esposizione, sia per la pesantezza del lavoro, sia per l’elevato rischio infortunistico. Anche in agricoltura, lavorando sia all’aperto che nelle serre, gli operatori sono esposti in modo rilevante al rischio di colpo di

calore.  Si ricorda che le temperature eccezionalmente elevate, di norma superiori a 35 gradi, costituiscono motivo per richiedere l’intervento della Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria all'INPS, mentre la domanda alla Cassa Edile. va presentata solo quando sono presenti degli apprendisti.

Scarica il documento.

Download
Cassa integrazione guadagni ordinaria industria ed edilizia
Cassa_integrazione_guadagni_ordinaria_in
Documento Adobe Acrobat 58.7 KB
Download
Modello INPS SR21
SR21_IGI15_INDL.pdf
Documento Adobe Acrobat 274.7 KB
Download
Modello INPS SR33
SR33_ISAGR1.pdf
Documento Adobe Acrobat 138.7 KB

nota informativa n°2/2015

2015/07/20

Il Comitato Paritetico Territoriale per la Prevenzione Infortuni, l’Igiene e l’Ambiente di Lavoro della Provincia di Padova, ritenendo di fare cosa gradita, con la presente nota trasmette alcune informazioni sui guanti da lavoro in edilizia.  ...continua...


rELAZIONE ANNUALE 2014 inail

2015/07/14 

L’approfondimento annuale su: la situazione del mondo del lavoro nei dati dell'Inail (rapporto con gli assicurati, andamento degli infortuni e delle malattie professionali); la situazione finanziaria e economica dell'Istituto (a seguito della «legge di stabilità»), le innovazioni nella politica degli investimenti, la gestione dei programmi a alta tecnologia (nell'ambito della protesica), nuove prospettive del processo di ri-organizzazione (riguardo all'attività di ricerca e all'esigenza di pianificazione)

[Fonte INAIL]

 

INDICAZIONI INTERPRETATIVE SULLA DISCIPLINA DELLE VERIFICHE OBBLIGATORIE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO

Atti del convegno dell’11 luglio 2014 organizzato dal CPT di Padova, con la collaborazione del VAI – Verificatori Associati Italiani, in occasione del quale è stato costituito il gruppo di lavoro, coordinato dall’Ing. Gabriele Graziani e diretto dall’Ing. Donato Chiffi, che nel periodo successivo all’evento ha elaborato il presente documento che riporta le indicazioni interpretative sulla disciplina sulle verifiche delle attrezzature di lavoro, pubblicato su Ambiente & Sicurezza, numero 12/2015.

 ...continua...


ATTENZIONE !!!

SI COMUNICA CHE, PER SOPRAGGIUNTI PROBLEMI TECNICI, IL CONVEGNO

"LA FORMAZIONE NELLE IMPRESE EDILI: NOVITA' NORMARIVE, CRITICITA' E PROSPETTIVE" 

IN CALENDARIO PER VENERDÌ 3 LUGLIO 2015, ORE 09:00 – 12:00 PRESSO L’AULA MAGNA DELLA SCUOLA EDILE CPIPE VIA BASILICATA N° 12, 35127 PADOVA (CAMIN Z.I.)

è stato RINVIATO a data da destinarsi.

Appena possibile comunicheremo la nuova data del’ evento.

Per tutti coloro che hanno già effettuato la registrazione, resterà invariata la loro posizione.

Ci scusiamo per il disagio e porgiamo cordiali saluti.


Domande e risposte sulle verifiche delle attrezzature di lavoro

Indicazioni interpretative sulla disciplina delle verifiche obbligatorie delle attrezzature di lavoro: il campo applicativo.  ...continua...



I ponteggi metallici fissi di facciata

2015/04/05

La pubblicazione, realizzata dal DIT nell'ambito del programma di ricerca "La sicurezza nel settore delle costruzioni", presenta uno studio per l'analisi del comportamento strutturale dei dispositivi di collegamento montante-traverso nei ponteggi metallici fissi di facciata realizzati con sistemi modulari. In particolare, se ne vuole determinare il valore nominale della resistenza caratteristica facendo riferimento alla Norma tecnica UNI EN 12811-3:2005. ...continua...


Asfaltatori - I profili di rischio nei comparti produttivi dell’artigianato, delle piccole e medie industrie e pubblici esercizi

2015/04/05

Questo volume fa parte della raccolta "I profili di rischio nei comparti produttivi dell'artigianato, delle piccole e medie industrie e dei pubblici esercizi" ed è dedicato al comparto "Asfaltatori", che rientra formalmente nel più vasto settore dei lavori edili. 

...continua...


La progettazione della sicurezza nel cantiere

2015/04/05

La pubblicazione, curata dal DIT, affrontando le tematiche relative alla pianificazione dei lavori e all’organizzazione del cantiere ....continua....


Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili

2014/10/31 [INAIL]

Obiettivo dei Quaderni Tecnici è accrescere il livello di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili. Forniscono informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali. ...continua...